Il nucleare in Italia: andata e ritorno

Apparso su A/Rivista n. 408 (giugno 2016) L’avventura atomica italiana non è mai finita: non sono esaurite le scorie tossiche, né gli investimenti all’estero delle imprese di settore, non è risolta l’ubicazione del deposito nazionale, né l’indipenenza energetica dalle importazioni d’oltralpe.Latina, Sessa Aurunca, Caorso, Trino e ancora Montalto di Castro. Pare che, per un breve …